Calcio A5

GSS Ciociaria – SCS Cosenza 6-10

Centro sportivo Villaverde, la prima partita dei playoff non ha portato fortuna alla GSS Ciociaria, che si è presentata al gran completo tranne un portiere. La mancanza di un vero e bravo portiere hanno penalizzato i ciociari che subivano gol elementari su contropiede. La squadra di Cosenza essendo classificata al secondo posto nel girone E dopo aver battuto la GS ENS Rubino Na si è presentata con lo spirito giusto per poter affrontare questa sfida. Molti spettatori hanno assistito allo spettacolare match, dove i ciociari per un tempo hanno dimostrato di avere un gioco migliore rispetto agli avversari. Il primo tempo inizia regolarmente dove la squadra ciociaria studia gli avversari che ne approfittano delle distrazioni difensive con Forastiero N. e Ianella che da limite scaglia un tiro finendo sotto la traversa che lascia secco il portiere ciociaro Semeraro. Pochi minuti più tardi Pettorini viene atterrato e batte lui stesso il rigore che riduce il vantaggio per 2-1. Mentre il portiere Semeraro esce fuori per infortunio al ginocchio entra Parisi Flavio che avendo problemi al ginocchio ha dovuto giocare per forza per evitare di lasciare la squadra senza portiere. Purtroppo è ancora Scorza a bucare la porta difesa da Parisi Flavio con una punizione dal limite. Ad allungare il passo ci ripensa Forastiero L. dopo una triagolazione con Ianella, poco dopo risponde ancora Scorza in contropiede, ad accorciare le distanze è Conti che tira a botta sicura da fuori area accorciando le distanze. Nel secondo tempo l’allenatore Barbaro Salvatore supplicava i suoi a mettere più cattiveria che cuore modificando l’assetto tattico, così la GSS Ciociaria ingrana la quarta marcia mettendo in difficoltà gli avversari sin dal primo minuto del secondo tempo dove Conti e Pettorini S. cercavano i gol con tiri da lontano, ma il bravo portiere Rizzaro si faceva trovare con i pugni sempre pronti, la squadra avversaria ne approfittava dei contropiedi e siglava gol con Scorza e Forastiero L., mentre subiva gol la GSS Ciociaria è riuscita a recuperare ben di 4 gol con Doria che sorprendeva Rizzaro con tiri improvvisati e ravvicinati, sperando di poter ribaltare il risultato, ma la mancanza di un vero portiere hanno penalizzato i ciociari a subire gol elementari e poco pericolosi tutti siglati in contropiede. Così il risultato finale viene siglato su 10-6 per la squadra di Cosenza. Alla fine della partita i giocatori ciociari sono usciti a testa alta essendo tecnicamente superiori, ma la mancanza di un vero portiere li ha innervositi e penalizzati. Il presidente Parisi Flavio ha comunicato di impegnarsi per poter trovare un portiere che possa difendere la porta della GSS Ciociaria. Sabato 19 Febbario la GSS Ciociaria giocherà con il GS ENS Rubino Na, affrontata già nella fase di qualificazione, sperando di ottenere 3 buoni punti per poter iniziare il trampolino di rilancio…

GSS Ciociaria Frosinone
Semeraro, Parisi, Conti, Conflitti, Pettorini S., Ceca,
Giardini, Di Giacomantonio, Pettorini S., Doria;
All. Barbaro
Marcatori: 4 Doria, 1 Conti, Pettorini S.

Visualizza la galleria fotografica
https://www.facebook.com/pg/asdciociaria/photos/?tab=album&album_id=194991583900057