Calcio A5

GS Cosenza – GSS Ciociaria 2-3

La GSS Ciociaria dopo altrettante sconfitte immeritate questa volta non ha fatto regali mettendo ko la forte capolista GS Cosenza. Questa vittoria è stata seganta dalla grandissima prova dell’attaccante Doria Mirko che ha siglato una bellissima tripletta, regalando alla squadra i primissimi 3 punti della stagione. Dopo essere entrata nella storia con la qualificazione ai playoff, un altro momento resterà a lungo nelle nostre menti questa partita superlativa dove la GSS Ciociaria ha affrontato a muso aperto la capolista GS Cosenza, mettendola in difficoltà con micidiali contropiedi e i continui scambi tra Doria e Conti. Questa partita nonostante la terna arbitrale assieme all’accordo tra le due squadre hanno iniziato la partita con 3 minuti di lutto pregando per il papa. La partita inizia davanti a un pubblico numeroso, dove in scena entrano subito il capitano Conti che comincia a far tremare le mani al portiere avversario con una punizione da centrocampo dove la palla si stampa sulla traversa e controbalza in alto, poco dopo ci prova Bianculli con un forte diagonale mancando il palo per poco. Mentre Giardini, Staccone e Conti continuavano a far girare la palla in difesa l’attaccante Doria trovava inserimenti giusti per siglare un bellissimo gol in contropiede su suggerimento di Giardini. La GSS Ciociaria aveva il gioco in mano con Conti che partiva da dietro offrendo bellissimi assist a Doria e Staccone che malamente sprecano a due passi dalla porta. Poco dopo arriva il raddoppio di Doria che ne approfitta di un errore difensivo e insacca la palla per il momentaneo 2-0. All’inizio del secondo tempo la GSS Ciociaria si chiude in difesa respingendo gli attacchi avversari, dove Staccone recupera una palla e tira dalla metà campo dove manca la traversa per un soffio. Mentre l’allenatore Barbaro effettuava cambi con intelligenza inserendo ogni tanto Bianculli per lo sfaticato Doria e Gennaro con Giardini la squadra manteneva sempre un ritmo di gioco alto dove il capitano Conti controllava magistralmente la difesa e fugge in attacco dove si libera dalla morsa di due avversari un fantastico dribbling e offre la palla del 3-0 a Doria che deve solo insaccare. Il GS Cosenza comincia a ingranare la marcia facendo soffrire la squadra ciociara e trovano subito il gol del 3-1 su mischia, poco dopo raddoppiano ancora su mischia creando confusione dove il bravo portiere D’Aversa (autore di bellissime parate) non poteva farci nulla. Il gioco comincia a farsi duro dove l’arbitro assegna un calcio di rigore a favode della GSS Ciociaria, al dischetto ci va Conti, il tiro centrale è stato respinto in calcio d’angolo, poco dopo Conti si ritrova davanti al portiere e si fa mancare il gol per un soffio. Al triplice fischio finale la GSS Ciociaria scoppia in festa dopo aver conquistato meritatamente i primissimi 3 punti alla fase dei playoff. La durissima disciplina fatta dal presidente Parisi Flavio la settimana scorsa dopo la sconfitta contro GS Catania, ha perfettamente funzionato. Questa volta la GSS Ciociaria si è radunata con undici giocatori. La vittoria che passa dal capitano Conti e a tutta la squadra è stata dedicata al papa nel momento più triste, da questo momento la sua immagine rimarrà a lungo nei nostri cuori.

GSS Ciociaria
D’Aversa, Semeraro, Conti,
Staccone, Gennaro, Doria, Giardini, Bianculli.

Marcatori: 3 Doria;
Note: Tempo sereno, 50 spettatori circa;