Calcio A11

GS Rubino Napoli – GSS Ciociaria 2-5

4359236389_7da6b11ac5_o

La GSS Ciociaria Frosinone ottiene un importantissima vittoria con il GS Rubino Napoli con un ampio risultato di 5-2, grazie alla tripletta di Boccacci Mirko e ai gol di Pettorini Sandro e Doria Mirko. La partita si è disputata al campo sportivo comunale Girarud di Nocerina superiore. Dopo la partita tra ASS Citanò – GS Modena, vinta dal GS Modena con un secco 3-1, la GSS Ciociaria Frosinone ha affrontato con grinta il GS Rubino Napoli. Nei minuti iniziali la GSS Ciociaria parte benissimo, dove Conti e Subrani chiudono ogni varco agli attaccanti avversari Acquisto e Convitto. Al 18′ del primo tempo Subrani con un preciso tiro lancia Pettorini in area che viene atterrato e batte il rigore lo stesso Pettorini che spiazza il portiere avversario. Dopo il momentaneo vantaggio due minuti più tardi l’attaccante avversario Convitto scende sulla destra e con un diagonale insacca nel sette dove il portiere Moretti non può arrivare. Dopo il pareggio ci prova Pettorini S. a tirare ma la sfera è preda facile per il portiere. Al 35′ min Subrani pesca Boccacci che scende sulla sinistra e insacca con un preciso diagonale nel palo più lontano lasciando a terra il portiere avversario. Poco dopo l’attaccante avversario Acquisto viene atterrato in area da Conti dove l’arbitro assegna ingiustamente il rigore e lui stesso sigla il gol del momentaneo pareggio. Nell’intervallo l’allenatore Giardini Pietro cambia tattica per ottenere un gioco molto offensivo, spostando il difensore centrale Conti a centrocampo e inserendo il difensore Forastiero Nicola al posto di Scorza Maurizio. Così nel secondo tempo la squadra cambia ritmo di gioco dove Pettorini Carlo e Scaglione Mirko giostravano a piacimento nel centrocampo e Conti davanti alla difesa che chiudeva ogni spazio. Dopo 10 minuti dalla ripresa Pettorini S. lancia Boccacci solitario verso la porta che non sbaglia dribblando il portiere e insacca per il momentaneo vantaggio. Mentre la partita si faceva sempre più nervosa a causa dei numerosi falli, l’attaccante Pettorini S. tocca involontariamente la palla con il braccio insultando il giudice di gara che senza pensarci due volte lo espelle, scatenando l’ira del giocatore stesso che cercava spesso di colpirlo e così c’è stata una maxi rissa tra giocatori e dirigenti che poco dopo sono riusciti a calmare gli animi per riprendere il gioco. La GSS Ciociaria Frosinone dopo l’espulsione di Pettroini S. gioca con un ritmo indiavolato cercando più volte il gol con Boccacci, Pettorini C., Scaglione M. e Conti dalla distanza che impegnano più volte il portiere avversario. Al 33′ min del secondo tempo Boccacci Mirko ne approfitta di un errore del portiere avversario che lo scarta e passando a Doria la palla da insaccare che sigla il gol aumentando il vantaggio. Poco dopo lo stesso Boccacci con una splendida azione personale riesce a entrare in area e viene atterrato, al dischetto si presenta lo stesso Boccacci che sigla il gol del 5-2 permettendo alla GSS Ciociaria di conquistare la fase finale contro il GS Modena. Alla fine della partita il presidente Parisi Flavio e l’allenatore Giardini Pietro si sono detti entusiasti della finale conquistata, ma l’unico neo è stata l’ingiusta espulsione dell’attaccante Pettorini Sandro, che ci teneva moltissimo alla sfida contro il GS Modena.

GSS Ciociaria Frosinone – GS Rubino Napoli = 5-2
Moretti, Conti, Scorza, Pettorini C., Forastiero L., Subrani,
Des Dorides, Scaglione M., Ciocia, Pettorini S., Boccacci;

A disp: D’Aversa, Bracaglia, Scaglione D., Forastiero N., Doria;
All. Giardini.

Marcatori: 3 Boccacci, 1 Pettorini S., Doria;
Ammoniti: Conti, Pettorini C., Boccacci, Subrani, Scaglione M.;
Espulsi: Pettorini S. per proteste;
Note: Tempo sereno, 100 spettatori circa;

Visualizza la galleria fotografica
https://www.facebook.com/pg/asdciociaria/photos/?tab=album&album_id=194957690570113